Sara Fanin - LyricaManagement

STUDIO ASSOCIATE oF the artistic secretary
Truccomanagement and Liricainternational
STUDIO ASSOCIATE of the artistic secretary
Truccomanagement and Liricainternational
Trucco Management in association with Lirica International
STUDIO ASSOCIATE of the artistic secretary
Truccomanagement and Liricainternational
STUDIO ASSOCIATE of the artistic secretary
Truccomanagement and Liricainternational
Vai ai contenuti
Sara Fanin
SOPRANO

Nata a Padova, ha iniziato gli studi musicali da bambina con il pianoforte e nel settembre 2012, a soli 23 anni, si è diplomata in canto con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Musica “C. Pollini” di Padova, sotto la guida di Cosetta Tosetti. Ha in seguito perfezionato lo studio del canto con William Matteuzzi, Elizabeth Norberg-Schulz e Antonella Pianezzola, ed ha partecipato attivamente a masterclass con importanti interpreti e direttori d’orchestra: Sara Mingardo, Prof.ssa Eva Izykowska (F. Chopin University, Varsavia), M. Hans Michael Beuerle, Mara Zampieri, M. Emiliano Facchinetti, Mariella Devia, Mietta Sighele, Elizabeth Norberg-Schulz ed Erling Ragnar Eriksen (esibendosi nel concerto finale degli allievi ritenuti meritevoli presso l’Accademia Filarmonica Romana), Luciana Serra, M. Nahel Al Halabi e Prof. Josef Wallnig (Universitat Mozarteum di Salisburgo).

Ha partecipato inoltre al Corso di Alto Perfezionamento Musicale per la messa in scena dell’opera L’Olimpiade di Josef Myslivecek, tenuto dalla Scuola dell'Opera Italiana di Bologna, ottenendo la cover dei due ruoli di Megacle ed Alcandro presso il Teatro Comunale di Bologna (Direttore Oliver von Dohnanyi, Regia Luděk Golat).

Ha frequentato, nel 2019, il Corso di alto perfezionamento ed inserimento professionale per cantanti lirici del Teatro Comunale di Bologna - Scuola dell’Opera. Terza classificata al Concorso Internazionale di canto "Voci nuove per Volterra”, Sara e risultata finalista in diversi concorsi internazionali di canto lirico: Concours International de Belcanto Vincenzo Bellini, Cleto Tomba, Citta di Ferrara (menzione speciale), Gaetano Fraschini, Rassegna Musicale Migliori Diplomati dei Conservatori e Istituti Musicali Pareggiati d’Italia, Premio Etta Limiti (per il premio "Giovane Talento Femminile"), Ferruccio Tagliavini.

Sara ha debuttato al Teatro alla Scala di Milano con il ruolo di Bionda ne Il ratto dal serraglio per i bambini di W. A Mozart (Direttore Michele Gamba, Regia Johannes Schmid). E stata inoltre: Susanna ne Le nozze di Figaro di W. A. Mozart (Direttore Davide Perniceni, Regia Thilo Reinhardt) presso la Daegu Opera House; Barbarina ne Le nozze di Figaro di W. A. Mozart (Direttore Sergio Alapont, Regia Francesco Bellotto) presso il Teatro Comunale Mario del Monaco di Treviso, il Teatro Giovanni Battista Pergolesi di Jesi e il Teatro Comunale Claudio Abbado di Ferrara; Maria in Atlas 101 di G. Mancuso (Direttore Giovanni Mancuso, Regia Chiara Tarabotti) ed Il Cavaliere Armidoro in La Cecchina, ossia La buona figliuola di N. Piccinni (Direttore Eddi De Nadai, Regia Martin Ruis) presso il Teatro Comunale Mario del Monaco di Treviso; Clarina ne La cambiale di matrimonio di G. Rossini (Direttore Giovanni Battista Rigon, Regia Marco Gandini) presso il Teatro Olimpico di Vicenza; Matilde in Giulietta e Romeo di N. Zingarelli (Direttore Maurizio Dini Ciacci, Regia Francesco Bellotto) presso il Teatro Maliban (Fondazione Teatro La Fenice) di Venezia; Lucia (cover) in Lucia di Lammermoor di G. Donizetti (Direttore Michael Guttler, Regia Stefano Vizioli) presso il Teatro Verdi di Pisa; Rosina (cover) in Il barbiere di Siviglia di G. Rossini (Direttore Massimo Taddia, Regia Fabio Buonocore) per il Teatro Comunale di Bologna, presso l’Amman Opera Festival in Giordania; Gilda in Rigoletto di G. Verdi presso il Teatro Persio Flacco di Volterra; Prima Sorella Cercatrice (Suor Angelica, G. Puccini) a Padova; Annina (Traviata, G. Verdi) in varie produzioni per l’Associazione “Federazione Musicale Internazionale” rappresentata da Sem Cerritelli.

Sara ha partecipato come solista alla II edizione della rassegna di musica sacra In Principio, organizzata dalla Fondazione Orchestra di Padova e del Veneto (eseguendo i Tre Offertoria di F. Schubert op. 46, op. 47 e op. 153 e l’Et incarnatus est dalla Messa K 427 di W. A. Mozart), sotto la direzione di Fabio Sperandio. Ha cantato come solista in occasione del 130° anniversario de Il Gazzettino, alla presenza del Presidente della Repubblica italiana nonché di autorità locali e nazionali, presso Palazzo Ducale a Venezia, e del “Concerto per le sacre ceneri – Giovanni Gabrieli e l’Europa” (organizzato in collaborazione con la Fondazione Teatro La Fenice di Venezia), assieme ad interpreti internazionali tra cui Lia Serafini, Marco Scavazza e Walter Testolin. Ha partecipato come solista, inoltre, alle manifestazioni internazionali Millstatt Musikwochen (Millstatt, Austria) e Festival Galuppi di Venezia (tre edizioni), diretta da Paolo Faldi (vantando la prima esecuzione in tempi moderni dell’oratorio Il Moisè, ovvero Israele dissetato di B. Galuppi), esibendosi a fianco di importanti artisti come Sara Mingardo e Bianca Simone, accompagnata dall’orchestra “I Virtuosi Veneti” e dall’“Orchestra Barocca di Bologna”.

Sara svolge regolarmente attivita concertistica in Italia ed all’estero, spaziando dal repertorio antico e barocco a quello lirico, moderno e contemporaneo.
© 2020 LiricaManagement. InScena Management in association with Lirica International. All Rights Reserved
Realizzazione tecnica  
Seguici sui social
STUDIO ASSOCIATE of the artistic secretary
Truccomanagement and Liricainternational
© 2020 LiricaManagement. InScena Management in association with Lirica International. All Rights Reserved
© 2020 LiricaManagement. InScena Management in association with Lirica International. All Rights Reserved
STUDIO ASSOCIATE of the artistic secretary
Truccomanagement and Liricainternational
Torna ai contenuti