Erika Tanaka - LyricaManagement

STUDIO ASSOCIATE oF the artistic secretary
Truccomanagement and Liricainternational
STUDIO ASSOCIATE of the artistic secretary
Truccomanagement and Liricainternational
Trucco Management in association with Lirica International
STUDIO ASSOCIATE of the artistic secretary
Truccomanagement and Liricainternational
STUDIO ASSOCIATE of the artistic secretary
Truccomanagement and Liricainternational
Vai ai contenuti
Erika Tanaka
SOPRANO

Erika Tanaka, soprano nata a Tokyo, ha debuttato Violetta Valéry ne “La Traviata” di G.Verdi (Conticello/Bernard) nella produzione del Teatro Comunale di Bologna de luglio 2019. Il teatro Comunale di Bologna è stato il palcoscenico di molti dei suoi debutti, a dicembre 2018 Zerlina nel “Don Giovanni” di W.A.Mozart (Mariotti/Sivadier); a luglio 2018 Lauretta nel “Gianni Schicchi” di G.Puccini (Conticello/Brunetti); a giugno 2018 Una voce dal cielo nel “Don Carlo” (Mariotti/Brockhaus); nel 2017 Serpina ne “La serva padrona” di G.B.Pergolesi (Conticello/Giardini); mentre nel 2015 era Norina nel “Don Pasquale” di G.Donizetti (La Malfa/Marras) e nel 2012 Aristea ne “L’Olimpiade” di Myslivecek (Dohnànyi/Golàt). Ha debuttato altri ruoli importanti tra cui Sivene ne “Le Cinesi” di C.W.Gluck al Teatro Malibran di Venezia (Ciacci/Bellotto) nel 2016, mentre nel 2015 è stata Daria ne “Le convenienze ed inconvenienze teatrali” di G.Donizetti (Trinca/Rousseau) al Teatro Mario Del Monaco di Treviso e Musetta ne “La bohème” di G.Puccini (Dos Santos/Paloscia) al Teatro F.Stabile di Potenza. Nel 2017 è stata Adina ne “L’elisir d’amore” di G.Donizetti (Parmeggiani/Gandomi) in una produzione dell'Orchestra SenzaSpine per il Teatro Duse di Bologna e Teatro Nuovo di Ferrara Annina ne “La Traviata” di G.Verdi (Yoshida/Antoniozzi) al Teatro Comunale di Bologna; Nella in “Gianni Schicchi” di G.Puccini (Axelrod) nell'Auditorium La Verdi di Milano. Nel repertorio contemporaneo si è esibita in diversi ruoli fra cui nel 2018 Produttrice cinica del “Viaggio musicale all’inferno” di Facchinetti (Parisi/Rubeca) al Teatro Grande di Brescia, nel 2016 Giulia in “Aura” di Luca Mosca (Mancuso/Zambon) al Teatro Mario del Monaco di Treviso, nel 2013 Rosina ne “La finta semplice” di Michele Varriale (Belloli/Andreoni) al Teatro Donizetti di Bergamo e nel 2012 La Regina in “Il vestito nuovo dell'imperatore” di P. Furlani e libretto C.Rodari (Rigon/Youn) al Palazzo Pisani di Venezia. Ha partecipato in importanti Young Artist Program come la Scuola dell'Opera di Bologna e l'Accademia alla Scala. Dal 2017 è stata riconosciuta con una borsa di studio dalla Sawakami Opera Foundation. Nel 2014 le è stata concessa dall'Agenzia per gli affari culturali del Governo del Giappone una borsa di studio per la formazione all'estero di artisti emergenti. Ha vinto nel 2016 il terzo premio al Concorso internazionale di canto lirico G.B.Rubini di Romano di Lombardia; nel 2015 il primo premio al concorso internazionale OperaLive a Potenza; nel 2013 finalista con borsa di studio al concorso internazionale Toti Dal Monte nel ruolo di Musetta ne “La bohème”; mentre nel 2011 ha vinto il primo premio al concorso nazionale Italian Opera Competition in Giappone. La sua formazione accademica si completa nel 2017 con il Diploma in Canto Lirico al Conservatorio di
Venezia, con il massimo dei voti e la lode. Nel 2010 consegue il Diploma in Canto e nel 2008 la Laurea in Canto all’Università di musica di Tokyo.
© 2020 LiricaManagement. InScena Management in association with Lirica International. All Rights Reserved
Realizzazione tecnica  
Seguici sui social
STUDIO ASSOCIATE of the artistic secretary
Truccomanagement and Liricainternational
© 2020 LiricaManagement. InScena Management in association with Lirica International. All Rights Reserved
© 2020 LiricaManagement. InScena Management in association with Lirica International. All Rights Reserved
STUDIO ASSOCIATE of the artistic secretary
Truccomanagement and Liricainternational
Torna ai contenuti