Shi Zong

Stampa

Shi ZongShi Zong è nato nel 1982 a Neimongol in Cina. Si è diplomato nel 2007 al Conservatorio di Stato A.V. Nezhdanova di Odessa sotto la guida di Vlatimir Darasov e Stanislav Kavarevsky. Grazie ad una borsa di studio assegnata dal Governo italiano ha avuto l’opportunità di studiare al Conservatorio Santa Cecilia di Roma e all’Accademia Donizetti a Milano con il basso Bonaldo Giaiotti, il baritono Gianni Maffeo e il vocal-coach Leonardo Marzagalia.

Nel suo repertorio figurano, inoltre, anche le seguenti opere: Simon Boccanegra (Fiesco), La Forza del Destino (Padre Guardiano), Un ballo in maschera (Samuel), Norma (Oroveso), Don Pasquale (Don Pasquale), La Bohème (Colline), Tosca (Angelotti), Il Barbiere di Siviglia (Don Basilio), Italiana in Algeri (Haly), La Gioconda (Alvise Badoer), Andrea Chenier (Roucher).
 
Nel 2012 ha debuttato Ferrando ne  Il trovatore  al "Pandino Opera Festival" e al "Cunardo Opera Festival" e nel 2013 ha debuttato i ruoli del Re e Ramfis al National Theatre of China di Pechino, alla Fu Zhou Opera, alla Shen Zhen Opera e alla Ning Bo Opera.
Tra i ruoli debuttati recentemente in Cina: Banco (Macbeth), Sparafucile (Rigoletto), Zio Bonzo (Madama Butterfly), Timur (Turandot).
 
Durante la stagione 2014/15 ha frequentato il programma di perfezionamento Placido Domingo a Valencia prendendo parte ad alcune produzioni e come cover per i ruoli di Oroveso e Zaccaria.
 
Ha frequentato nel 2015 l’Accademia Rossiniana presso il Festival Rossini di Pesaro partecipando a  Il viaggio a Reims (Don Prudenzio), inoltre, nello stesso anno ha cantato il ruolo del Grande Sacerdote in Nabucco presso il Palau de les Arts Reina Sofia (Valencia).

Nel 2016 è Timur in Turandot con l’AsLiCo nel progetto OperaDomani, poi Il governatore ne Le Comte Ory e Clemente in Bianca e Gernando al Festival Rossini in Wildbad, il Dottore in La Traviata al Festival di Erl e a Reggio Emilia, Bergamo, Modena, Como, Pavia, Cremona e Brescia, Don Magnifico in La Cenerentola a Lunenburg e a Liverpool Astor Theater, Ramfis in Aida al Teatro Verdi di Busseto.  .
Nel 2017 è lo Zio Bonzo in Madama Butterfly con l’AsLiCo nel progetto OperaPocket; Nabucco a Como; Turandot in Oman; Ramfis in Aida al Teatro Greco di Taormina e al Grand Theater Culture and Arts Centre (SuZhou) e successivamente ha cantato il ruolo di Raimondo Bidebent nella Lucia di Lammermoor presso il Teatro Verdi di Trieste.

Ha cantato, tra gli altri, sotto la direzioni dei maestri: Abbado, Zedda, Luisotti, Tebar, Lopéz-Gomez, Fogliani, Acocella, Eiichi, Lazanillotta, Ceccherini, Rivani, Crescenzi, Zhong, Palumbo, Carminati.

Ha inoltre, lavorato con i registi quali: Miller, Gaitanou, Kokkos, Sagi, Courir, Berloffa, Frattola, Rohrwacher, Kuhn, Spirei, Apollonio, Grinda, Paoli, Ciabatti.
 
Concorsi internazionali
2012: III Concorso Internazionale Diva Marina – I premio; II Concorso Internazionale “Franca Mattiucci” – II premio; XXX Concorso "Premio Boni" – premio speciale.
2009: I Hong Kong International Competition – I premio; XIV China CCTV Singer Competition – II premio.