NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

La legge, denominata EU Cookie Law (legge europea sui cookies), è un'ammenda ad alcune precedenti direttive (precisamente del 2002) sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. In Italia è stata approvata con il decreto legislativo 69/2012 e 70/2012 ed è in vigore dal 2 giugno 2015.
Per maggiori informazioni è possibile consultare il testo integrale della legge al seguente indirizzo: http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/ALL/?uri=CELEX:32002L0058 e il sito del Garante sulla Privacy all'indirizzo: http://www.garanteprivacy.it.

Matteo Falcier

Diplomato con il massimo dei voti al Conservatorio "G. Verdi" di Milano, approfondisce gli studi presso l'Accademia Solisti del Teatro La Scala di Milano e partecipa ai Master di canto organizzati del Festival di Martina Franca (TA). A tutt'oggi, sotto la guida costante della Soprano Francesca Patanè, continua il proprio perfezionamento.

Debutta nel 2010 allo Stresa Festival con "Il Matrimonio Segreto" di D. Cimarosa nel ruolo di Paolino, che tornerà ad interpretare più tardi al Teatro Regio di Torino. Calca le scene di alcuni dei più prestigiosi palcoscenici in Italia e all'estero condotto da alcuni dei migliori direttori d'orchestra tra cui R. Muti, J. Conlon, R. Abbado, D. Rustioni, G. Bisanti e R. Boer, sotto la guida di importanti registi quali C. Mazzavillani in Muti, L. Muscato, D. Michieletto, T. Gilliam, G. Strehler, J.P. Ponnelle e F. Ozpetek.

Nel 2016, anno prolifico di successi per il giovane tenore, debutta nelle opere di G. Puccini "La Bohème" nel ruolo di Rodolfo nel Circuito Lombardo e nel "Gianni Schicchi" come Rinuccio al Teatro dell' Opera di Roma. Successivamente esordisce nel "Falstaff" di G. Verdi in Fenton presso il Luglio Musicale Trapanese e nel Basilio de "Le Nozze di Figaro" di W.A. Mozart nella tournèe giapponese della Staatsoper di Vienna, quest'ultima sotto la guida del Maestro R. Muti.

Nel 2017 si distingue nei ruoli di Tebaldo ne "I Capuleti e I Montecchi" di  V. Bellini presso il Teatro Filarmonico di Verona, fa il suo debutto al prestigioso Teatro di San Carlo di Napoli nel ruolo di Alfredo ne "La Traviata" di G. Verdi, prende parte alla rappresentazione in forma di concerto della "Manon Lescaut" di G. Puccini presso The New Zealand Opera ad Auckland accanto ad artisti di fama internazionale quali la soprano Serena Farnocchia, porta in tournée per il Teatro dell’Opera di Bologna in tutto il Giappone "La Traviata" di G. Verdi riscuotendo ottimo successo nel ruolo di Alfredo Germont ed affronta per la prima volta l'iconico ruolo del Duca di Mantova nel "Rigoletto" di G. Verdi nel circuito Lombardo.

Il 2018 si apre con  l'impegno presso il Teatro dell'Opera di Roma ne "I Pagliacci" di R. Leoncavallo nel ruolo di Beppe sotto la guida del M. Carlo Rizzi; successivamente ha interpretato Paolino ne "Il Matrimonio Segreto" di D. Cimarosa presso L'Opéra Royal de Wallonie, seguito dal debutto del "Don Giovanni" di W.A. Mozart nel ruolo Don Ottavio presso l'Opéra de Nice.

 


Contatti


SPOLETO
06049, Via Finlandia, 46 (Perugia) - Italy
VERONA
37123, Via Via Scarsellini, 31 (Verona) - Italy


CONTATTI DIRETTI

(+39) 345 95 32 161
Giorgio Trucco

(+39) 335 27 67 67
(+39) 348 87 33 827
Franco Silvestri



SEGRETERIA

(+39) 045 81 04 688
Giulia Dal Colle


info@liricamanagement.com Informazioni generali
audizioni@liricamanagement.com Audizioni
trucco@liricamanagement.com Giorgio Trucco
silvestri@liricamanagement.com Franco Silvestri
© 2019 LiricaManagement. InScena Management in association with Lirica International. All Rights Reserved