NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

La legge, denominata EU Cookie Law (legge europea sui cookies), è un'ammenda ad alcune precedenti direttive (precisamente del 2002) sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. In Italia è stata approvata con il decreto legislativo 69/2012 e 70/2012 ed è in vigore dal 2 giugno 2015.
Per maggiori informazioni è possibile consultare il testo integrale della legge al seguente indirizzo: http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/ALL/?uri=CELEX:32002L0058 e il sito del Garante sulla Privacy all'indirizzo: http://www.garanteprivacy.it.

Elena TraversiDotata di voce  duttile guidata da una sensibilità musicale finissima, fin dagli esordi l'artista bresciana  è stata scelta dai più grandi direttori d’orchestra, come Carlo Maria Giulini che la volle per una memorabile esecuzione della Messa in Si minore di J.S.Bach.

Diplomata al Conservatorio della sua città con Ida Bormida si è poi perfezionata con il Maestro Alain Charles Billard e con il Maestro Paolo Vagleri.

Senza mai trascurare il repertorio settecentesco; anche in virtù di un grande talento scenico, si è cimentata con successo in ruoli di forte personalità quali Carmen, Suzuki, Zia Principessa in Suor Angelica, sotto le direzioni autorevoli di Massimo de Bernart, Nello Santi,Raphael de Burgos, Myung-Wung Chung, Renato Palumbo, Donato Renzetti,Stefano Ranzani, Riccardo Frizza, Gianpaolo Bisanti.

Il fascino della presenza unito alla sensibilità teatrale le hanno guadagnato la stima dei maggiori registi degli ultimi vent’anni quali : Luca Ronconi, Beppe de Tomasi, Graham Vick, Giancarlo Del Monaco , Gabriele Lavia e Lamberto Puggelli e Daniele Abbado.

L'insieme delle qualità musicali e teatrali  l’hanno  condotta sui palcoscenici dei più prestigiosi  teatri di tutto il mondo  tra cui il Teatro di San Carlo,  l'Opera di Francoforte, l'Auditorium Nacional de Madrid, L'Arena di Verona,la Fenice di Venezia, il Comunale di Bologna, il Maggio Musicale Fiorentino,il Regio di Parma, il Petruzzelli di Bari, il Ponchielli di Cremona, il Lirico di Cagliari, il Verdi di Trieste ed il Ravenna Festival.

Vincitrice del concorso 'Primo palcoscenico' ha debuttato giovanissima nel ruolo di Suzuky in Madama Butterfly al Teatro Bonci di Cesena. Successivamente è stata Zia Principessa in Suor Angelica e poi Quickly in Falstaff e Mirandolina di Martinu trasmessa e pubblicata in DVD dalla BBC.

Tra i  numerosi e diversificati  ruoli interpretati figurano Isabella ne Italiana in Algeri di Rossini, Pippo nella Gazza ladra sempre di Rossini, Maddalena in Rigoletto di Verdi, Smeton in Anna Bolena  di Donizetti, interpretato al fianco di Mariella Devia, Rosina ne Il Barbiere di Siviglia di Rossini, Lola in Cavalleria Rusticana di Mascagni, Clairon in Capriccio di Strauss, Hyppolyta in Midsummer Night's Dream, Larina in Eugenio Onegin di Čaikovskij, Emilia in Otello di Verdi, Zaida nel Turco in Italia  di Rossini, Smaragdi in Francesca da Rimini di Zandonai.

Accurata interprete conoscitrice delle prassi filologiche, il maestro Ottavio Dantone l’ha scelta per il ruolo di  Ottone ne L'Incoronazione di Poppea Monteverdi e Andrea Marcon l’ha voluta  quale Polinesso ne L'Ariodante  di Haendel  e  in Dido and Aeneas alla Fenice di Venezia.


Federica Giansanti Mezzo SopranoFederica Giansanti consegue nel 2001 il Diploma di canto presso il Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia e nel 2012 il Diploma Accademico di II livello, entrambi col massimo dei voti.

E' vincitrice di numerosi Concorsi Internazionali tra i quali: Concorso “Giovan Battista Velluti” 2004, Concorso “As.Li.Co” 2004 per il ruolo di Adina nell’opera L’Elisir D’Amore di G. Donizetti, Concorso Internazionale “Matera città dei Sassi” 2006, Concorso “Comunità Europea A. Belli” di Spoleto 2006, Concorso Internazionale “Tommaso Traetta” 2007.

Si è perfezionata con M. Custer, C. Desderi, R. Bruson, R. Kabaiwanska, S. Lowe, R. Gimenez, N. De Carolis, E. Ferrari, F. Mattiucci, M. Cristina Mazzavillani Muti, L. Alva, T. Fabbricini, A. Ferrarini, M. Trombetta, M. Meli.

Fra i ruoli finora interpretati figurano: Cherubino (Le Nozze di Figaro), Musetta e Mimì (La Bohème), Donna Anna e Donna Elvira (Don Giovanni), Fiordiligi (Così Fan Tutte), Alice (Falstaff), La Dirindina di D. Scarlatti, Berta (Il Barbiere di Siviglia), Enea (Didone Abbandonata di B. Galuppi), Lucy (Il Telefono di G. C. Menotti), Serpina (La Serva Padrona di G. B. Pergolesi), Vespina (Il Matrimonio Inaspettato di G. Paisiello), Violetta (La Traviata), Madama Cortese (Il Viaggio a Reims), Nedda (Pagliacci), Elisabetta (Il Matrimonio Segreto), Seconda Ninfa del bosco (Rusalka), Miss Rowan (Il Piccolo Spazzacamino di B. Britten); Livietta (Livietta e Tracollo di G. B. Pergolesi).

Assecondando l'evoluzione naturale della propria voce, negli ultimi anni si è avvicinata a ruoli mezzosopranili: Carmen (Carmen), Elisabetta (Maria Stuarda), Adalgisa (Norma), Charlotte (Werther), Flora (La Traviata).

Nel suo repertorio figurano, inoltre, anche le seguenti opere: Alisa (Lucia di Lammermoor); Stephano (Romeo et Juliette); Dorabella e Despina (Così Fan Tutte); Zerlina (Don Giovanni); Donna Elvira (Le Nozze di Figaro); Sesto e Vitellia (La Clemenza di Tito); Idamante (Idomeneo); Rosina (Il Barbiere di Siviglia); Clarina (La Cambiale di Matrimonio); Lesbina (La Freschezza delle donne); Fenena (Nabucco); Sacerdotessa (Aida).

Ha cantato con successo nei seguenti Teatri e Festival: Teatro Regio di Torino, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro dell’Opera di Roma, Luglio Musicale Trapanese, Fondazione Teatro Borgatti (Cento), Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto, Teatro Vittorio Emanuele di Messina, Associazione I Solisti Aquilani, Teatro Marrucino di Chieti,  Salzburger Festspiele, Teatro Real di Madrid.

Ha cantato, tra gli altri, sotto la direzione dei maestri: C. Desderi; K. Ono; R. Muti; C. Desderi; Eun Sun Kim; B. Campanella; J. Fiore; K.-L. Wilson; M. Stefanelli; C. Palleschi; N. Paszkowski; E. Sun Kim; F. Maestri; V. Clemente; S. Oliva; F. Piva.

Ha inoltre lavorato con registi quali: D. McVicar; E. Sagi; G. Vick; M. Schweigkofler;  D. Livermore; L.G. Dolcini; A. De Rosa; G. Pressburger; A. Pizzech; M. De Carlo; G. Scandella; M. Cappelletti.


Milena JosipovicMezzosoprano italiano, si è diplomata in canto giovanissima presso il Conservatorio “F.  Morlacchi” di Perugia dove ha conseguito anche il compimento inferiore di pianoforte.
È laureanda in Storia della Musica presso l’Università degli Studi di Perugia.
Il suo repertorio spazia dal Barocco alla musica contemporanea.
Ha seguito i corsi di perfezionamento di Ugo Benelli, Claudio Desderi, Lajos Kozma, Bianca Maria Casoni e Liliana Poli, ha studiato all’Accademia lirica internazionale di Katia Ricciarelli e, nel 1994, ha vinto una borsa di studio degli Amici del Loggione del Teatro alla Scala di Milano per frequentare i corsi tenuti da Magda Olivero.
Vincitrice di concorsi internazionali (tra gli altri, il Concorso Internazionale di Canto di Verona-Budapest-Tokyo e Menzione speciale al Concorso “I. Adami Corradetti” di Padova), “Idonea” al Concorso del Teatro Lirico Sperimentale “A. Belli” di Spoleto, ha debuttato a Braunschweig (1995) nel ruolo di Henrico Leone dell’omonima opera di A. Steffani.
Ha lavorato in importanti teatri italiani ed esteri, tra i quali: il Filarmonico e l’Arena di Verona (ininterrottamente dal 1997 al 2012); il Regio di Torino; il Teatro dell’Opera, le Terme di Caracalla e l’Argentina di Roma; il Comunale del Maggio Musicale Fiorentino; il Carlo Felice di Genova; il Massimo di Palermo; il Comunale di Bologna; lo Sferisterio di Macerata; il Verdi di Busseto; il Fraschini di Pavia; il Comunale di Ferrara; il Teatro Grande di Brescia; ; il Pavarotti di Modena; il Comunale di Piacenza; il Comunale Stadttheater di Bolzano; il Ponchielli di Cremona; il Verdi di Salerno; il Politeama di Lecce; il Goldoni di Livorno; il Donizetti di Bergamo; il Sociale di Como; il Verdi di Pisa; l’Alighieri di Ravenna, il Verdi di Padova; il Sociale di Rovigo; il Cilea di Reggio Calabria; il Politeama di Catanzaro; il Comunale di Adria; l’Opéra e l’Acropolis di Nizza; il Teatro dell’Opera di Budapest; il Teatro dell’Opera di Ludwigshafen; la Concert Hall di Dublino.
Ha cantato sotto la guida di direttori quali: C. Arming, B. Bartoletti, A. Battistoni, D. Callegari, A. Campori, G. Carella, F. M. Carminati, K. M. Chicon, Y. David, M. De Bernart, O. von Dohnanyi, D. Fasolis, G. Gelmetti, R. Giovanninetti, A. Guingal, Lu Jia, J. Kovatchev, G. Kuhn, F. La Vecchia, A. Lombard, G. Martinenghi, A. Mitisek, P. G. Morandi, J. Neschling, D. Oren, C. Palleschi, R. Palumbo, G. G. Rath, D. Renzetti, P. Rizzo, F. Rosa, T. Severini, V. Sutej,  E. Tabakov, M. Viotti, J. Wildner.
Ha partecipato ad allestimenti quali: “Die Teufel von Loudun” di Penderecki nel ruolo di Louise, per la regia di José Carlos Plaza (Regio di Torino, 2000); “Sly” di Wolf-Ferrari, doppio ruolo di Rosalina e di Terza Ancella, sia nell’edizione con protagonista Josè Carreras (Regio di Torino, 2000, regia Hans Hollmann) che in quella con Placido Domingo (Opera di Roma, 2003, regia di Marta Domingo); “Carmen” di Bizet, nel ruolo di Mercedes, per la regia di Franco Zeffirelli (Arena di Verona, 1999-2002-2003-2006-2008-2009-2010-2012), per la regia di Pier’Alli (Opera di Roma, 2008), per la regia di Renzo Giacchieri (Terme di Caracalla – Roma, 2009), per la regia di Ivan Stefanutti (Verdi di Padova, 2010) e per la regia di Gigi Proietti (Verdi di Salerno, 2010); “Der Rosenkavalier” di Strauss con regia di Pierluigi Pizzi (Massimo di Palermo, 1998); “Elektra” di Strauss con regia di Ivo Guerra (Filarmonico di Verona, 2003); “Andrea Chénier” di Giordano, nella parte della mulatta Bersi, per la regia di Giancarlo Del Monaco (Comunale di Bologna e Comunale di Ferrara, 2004), per la regia di Pierluigi Pizzi (Sferisterio di Macerata, 2005) e per la regia di Paul-Emil Fourny (Goldoni di Livorno, 2008); “Hänsel und Gretel” di Humperdinck, nel ruolo di Hänsel, per la regia di Vittorio Borrelli (Teatro Donizetti di Bergamo, 2000); “La clemenza di Tito” di Mozart, nel ruolo di Sesto, per la regia di Pierluigi Pizzi (Brescia, Como, Cremona,  Pavia, Pisa e Ravenna, 2001-2002); “Nixon in China” di Adams, prima rappresentazione in Italia, per la regia di Peter Pawlik (Filarmonico di Verona, 2008); “Mefistofele” di Boito, nel ruolo di Pantalis, per la regia di Robert Carsen; “La Traviata” di Verdi, come Flora, per la regia di Franco Zeffirelli (Opera di Roma 2007), per la regia di Graham Vick (Arena di Verona 2004 e 2007), per la regia di Gilbert Deflo (Arena di Verona 2000), per la regia di Franco Ripa di Meana (Maggio Musicale Fiorentino 2009), per la regia di Rosetta Cucchi (Pavarotti di Modena, Comunale di Piacenza e Comunale- Stadttheater di Bolzano 2012); il “Gala Traviata” a fianco di Angela Gheorghiu e José Cura (Arena di Verona 2003) per la regia di Paolo Panizza; “Falstaff” di Verdi nel ruolo di Meg per la regia di Gianfranco De Bosio (Filarmonico di Verona, 1997, Teatro dell’Opera di Budapest 1997 e Theater Im Pfalzbau di Ludwigshafen in Germania 1998) e per la regia di Nicolas Joel (Filarmonico di Verona 2005),“Il Pipistrello” di Strauss, nel ruolo del Principe Orlovsky, regia Mario De Carlo (Cilea di Reggio Calabria 2009), “Francesca da Rimini” di Zandonai, nel ruolo di Adonella, per la regia di R. Giacchieri (Verdi di Salerno 2010) e per la regia di G. Del Monaco (Verdi di Trieste 2011), “Rigoletto” di Verdi per la regia di Arnaud Bernard (Filarmonico di Verona 2011) e per la regia di Stefano Poda (Verdi di Padova, 2010 e Sociale di Rovigo, 2011), “Cavalleria Rusticana” di Mascagni a fianco di Giovanna Casolla e Marcello Giordani, per la regia di Lorenzo Amato (Verdi di Salerno 2011).
Parallelamente, ha svolto attività concertistica in Italia e all’estero, in particolare in Svizzera, Francia, Germania, Lussemburgo, Stati Uniti, Ungheria, Repubblica Ceca, Ucraina e per prestigiose associazioni musicali come la Fondazione Arena di Verona, l’Orchestra Filarmonica di Torino, l’Orchestra della Svizzera Italiana, la Sagra Musicale Umbra, Lugano Festival, le Settimane musicali di Ascona, il Festival “Luca Marenzio” di Brescia e il Festival delle Nazioni di Città di Castello.
Ha partecipato a prime riprese moderne (tra le altre “Il Barone di Rocca Antica” di Franchi-Anfossi, “Joaz” di Benedetto Marcello, “Stabat Mater” di T. Traetta, “Sei Ariette Italiane” di D. Bruni, “Musica Sacra” di R. Arcaleni) e prime esecuzioni assolute (“Missa Militum” di A. Pappalardo, “Meditatio de Passione Christi” di F. Mearelli, “Una Notte nel Bosco”di A. Zanon – Teatro Comunale di Adria, 2005).
Ha effettuato incisioni per la RAI (“Il Barone di Rocca Antica”, “Rigoletto”, “Carmen”) e per le case discografiche TDK (“Rigoletto” – Arena di Verona ; “Carmen” – Arena di Verona), Bongiovanni (“Il Barone di Rocca Antica” – Teatro Sociale di Amelia), Brilliant (“Der Rosenkavalier” –  Teatro Massimo di Palermo) e Mirabilia (“Carmen” – Arena di Verona).


Sofia KoberidzeBIOGRAFIA
Sofia Koberidze, giovanissima mezzosoprano, è nata a Tbilisi in Georgia.
Ha cominciato a studiare pianoforte da bambina, conseguendo il diploma alla scuola musicale per giovanissimi di Tbilisi con il massimo dei voti.
Successivamente ha brillantemente conseguito il diploma di canto della “School of Talants”, scuola preparatoria per l’ingresso al conservatorio e un altro diploma di canto all’Istituto Dimitri Arakishvili di Tbilisi, sempre con il massimo dei voti.
In seguito ha iniziato a  studiare canto al Conservatorio Statale di Tbilisi dove ha conseguito il diploma di canto di triennio di primo livello.
A seguito dell’assegnazione della borsa di studio, ha ottenuto il diploma di biennio di secondo livello Al Conservatorio Vincenzo Bellini in Italia.
Ha debuttato nel ruolo della terza dama nel “Flauto Magico” e nel ruolo di Cherubino ne “Le nozze di Figaro” di Mozart presso l’Opera Studio di Tbilisi.  Si è esibita in diversi concerti e recital per il Conservatorio Statale di Tbilisi.
Nel giugno del 2012 è stata vincitrice del “Concorso Internazionale Simone Alaimo” grazie al quale ha debuttato con il ruolo di Maddalena nel “Rigoletto” di G. Verdi a Marzo del 2013.
Nell’aprile 2013 è stata finalista del concorso “Voci Liriche 2013-O.M.E.G.A.” a Firenze.
Nel luglio 2013 ha debuttato come Rosina nel “Barbiere di Siviglia” al fianco di Simone Alaimo per il “Festival dell’Opera Mediterranea”, con cui ha ottenuto un ottimo successo di critica.
Nell’agosto 2013 ha vinto il primo premio del concorso “Belcanto Vocal Competition” in Austria , con la presenza in commissione di Christa Ludwig e Angelica Kirchlager, con i quali ha anche vinto un masterclass.
Nel settembre 2013 ha partecipato al “Bellini – Verdi – Wagner Festival” del Teatro Antico di Taormina a fianco di Pero Giuliacci e Chiara Taigi.
Nell’ottobre 2013 è stata finalista del Concorso Internazionale di Canto “Neue Stimmen”  in Germania e ha debuttato con il ruolo di Lola in “Cavalleria Rusticana” al Rudolfinum di Praga, invitata dall’ “Umbria Music Festival”.
Nel marzo 2014 ha debuttato al Teatro Carlo Felice di Genova con il ruolo di Marcellina ne “Le nozze di Figaro” e al Teatro del Giglio di Lucca con il ruolo di Suzuki nella “Madamma Butterfly”.
Ha cantato in “Westside story” al Teatro Carlo Felice di Genova diretta da Wayne Marshall.
Nel giugno 2014 debutta con il ruolo di Rosina sempre al Carlo Felice di Genova, con regista Filippo Crivelli
Dal settembre 2014 fa parte dell’LTL Opera Studio, con qui interpreterà il ruolo di Rosina nei seguenti teatri: Teatro Verdi di Pisa, Teatro del Giglio di Lucca, Teatro Goldoni di Livorno e Teatro Coccia di Novara.
A novembre 2014 sarà Laura nella “Luisa Miller” di G. Verdi, direttore Battistoni, al Teatro Carlo Felice di Genova a fianco di Leo Nucci che ne curerà anche la regia.
Sempre nel 2014 debutterà nel “Requiem” di Mozart a Zliin (Repubblica Ceca) con l’orchestra filarmonica di Praga.
Nel 2015 ha cantato il ruolo di Hänsel nella produzione dell’Opera Hänsel und Gretel al Teatro Regio di Torino; Dorotea nella produzione dell’Opera Stiffelio di G. Verdi al Teatro La Fenice di Venezia.


BIOGRAPHY
Born in Tbilisi in 1987, already graduated in piano, she obtained with full marks her singing degree at the conservatory of the city. In 2012 she won the ‘S. Alaimo’ International Competition, thanks to which she debuted in the role of Maddalena (Rigoletto) the following year.
Still in 2013 she debuted in the role of Rosina (Il barbiere di Siviglia) at the ‘Opera Mediterranea’ Festival, and in Lola (Cavalleria rusticana) at the Rudolfinumin Auditorium in Prague.
In 2014 she debuted at the ‘C. Felice’ Theatre of Genoa in Marcellina (Le nozze di Figaro) and Rosina (Il barbiere di Siviglia), Suzuki (Madama Butterfly) at the Teatro del Giglio of Lucca, Laura (Luisa Miller) and she sang in West Side Story in Genoa.
In 2015 she debuted at the Teatro Verdi of Trieste in Debussy’s La damoiselle élue and in Falstaff (Meg). At the Teatro Regio of Turin she sang Hänsel (Hänsel und Gretel) and Rosina (Il barbiere di Siviglia) at the Teatro dell’Opera Giocosa of Savona and at the Teatro Comunale of Modena.
In 2016 she opened the season at the Teatro La Fenice of Venice with Stiffelio (Dorotea). In the same year she debuted as Cinderella (La Cenerentoa) and she was Bersi (Andra Chénier) at the ‘C. Felice’ Theatre of Genoa.


Contatti


SPOLETO
06049, Via Finlandia, 46 (Perugia) - Italy
VERONA
37123, Via Via Scarsellini, 31 (Verona) - Italy


CONTATTI DIRETTI

(+39) 345 95 32 161
Giorgio Trucco

(+39) 335 27 67 67
(+39) 348 87 33 827
Franco Silvestri



SEGRETERIA

(+39) 045 81 04 688
Giulia Dal Colle


info@liricamanagement.com Informazioni generali
audizioni@liricamanagement.com Audizioni
trucco@liricamanagement.com Giorgio Trucco
silvestri@liricamanagement.com Franco Silvestri
© 2019 LiricaManagement. InScena Management in association with Lirica International. All Rights Reserved