NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

La legge, denominata EU Cookie Law (legge europea sui cookies), è un'ammenda ad alcune precedenti direttive (precisamente del 2002) sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. In Italia è stata approvata con il decreto legislativo 69/2012 e 70/2012 ed è in vigore dal 2 giugno 2015.
Per maggiori informazioni è possibile consultare il testo integrale della legge al seguente indirizzo: http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/ALL/?uri=CELEX:32002L0058 e il sito del Garante sulla Privacy all'indirizzo: http://www.garanteprivacy.it.

Si laurea all’École Normale di Musica di Parigi in canto lirico nel 2008 e nel 2009 all’École Claude Mathieu in “Arte e Tecnica dell’attore”.
Si perfeziona in canto con il soprano Gabriella Ravazzi. Segue le masterclass con: Fiorenza Cossotto, Stefania Bonfadelli, Maurizio Arena, June Anderson, Raphael Sikorski,  Kathrin Harries.

E’ vincitrice di vari concorsi come UFAM nel 2009 e Fondation des Anges a Parigi nel 2009, Concorso Internazionale per Cantanti Lirici “Spazio Musica” svoltosi a San Casciano nel 2010 e nel 2014 è vincitrice del premio speciale di Armell International Opera Contest a Budapest in Ungheria.

Ha debuttato i seguenti ruoli: Carmen in Carmen (G. Bizet), Maddalena nel Rigoletto, Fenena nel Nabucco, Mrs Quickly nel Falstaff, Ulrica ne Un ballo in maschera, Azucena nel Il Trovatore (G. Verdi), Suzuki nella Madama Butterfly, Zita del Gianni Schicchi (G. Puccini), Metella nel La vita parigina (J. Offenbach), la Terza Dama nel Il Flauto Magico, Dorabella nel Cosi fan tutte (W. A. Mozart).

Nell’ Oratorio: Requiem di G. Verdi, Stabat Mater di G. B. Pergolesi, Requiem e Missa Solemnis di W. A. Mozart, Stabat Mater di Dvorak, Petite Messe Solennelle di G. Rossini, Sinfonia n°9 di L. van Beethoven,  Requiem di G. Fauré (per solisti e grupo da camera) e Te Deum di M. A. Charpentier.

Nel 2014 ha interpretato il ruoli di Azucena ne Il Trovatore preparata dal Maestro Arena in Spazio Musica; Carmen, Helene in La Belle Helene presso il Renouveau Lyrique.

Nel 2015 ha cantato Amneris in Aida presso il Renouveau Lyrique; Helene in La Belle Helene presso il Festival Aix les Bains; Manja in Gräfin Mariza, Ulrica in Un Ballo in Maschera presso l’Opera na Zamku Szczecin (Polonia).

Nel 2016 ha interpretato i ruoli di Manja in Gräfin Mariza, Suzuki in Madama Butterfly, Fenena in Nabucco, Flora ne La Traviata, Ulrica in Un Ballo in Maschera, Carmen, Mrs Grose ne Il giro di Vite di Britten presso l’Opera na Zamku Szczecin (Polonia); Fenena in Nabucco presso il Théâtre Musical de Lyon.

Nel 2017 ha preso parte alla seguenti produzioni: La Traviata (Flora), Un Ballo in Maschera (Ulrica), Carmen (Carmen), Il Giro di Vite (Mrs. Grose) presso l’Opera na Zamku Szczecin (Polonia); Carmen (Carmen) presso il Tokyo Bunka Kaikan (Giappone), il Théâtre Musical de Lyon, il Printemps Musical Essaouira (Marocco), il National Opera House Algier (Algeria).

Nel 2018 ha cantato Manja in Gräfin Mariza, Suzuki in Madama Butterfly, Flora in La Traviata, Carmen, Mrs Grose ne Il giro di Vite di Britten, Dorabella in Così Fan Tutte, Marthe in Guru presso l’Opera na Zamku Szczecin (Polonia); Maddalena in Rigoletto presso Opus Opera Gattières (Francia), Amnseris in Aida presso Lviv Opera Hous, Flora in La Traviata presso l’Opera Slaska Bytom.

 Sito Personale: https://goshakowalinska.com/ 


Erika Fonzar è nata a Modena e a 16 anni ha intrapreso gli studi di canto presso il Conservatorio G. B. Martini di Bologna entrando nel contempo a  far parte della Corale Rossini di Modena. Ha proseguito gli studi sotto la guida della Maestra Ada Contavalli di Imola esibendosi in numerosi concerti  in Italia e all’estero, accompagnata da diverse compagini strumentali fra le quali l’Orchestra Arcadia diretta dal M° De Sessa. Ha proseguito il suo perfezionamento con il M° Sebastiani.  Nel 2006 si è esibita nella celebrazione dell’Anno Mozartiano per la Società Bolognese della Musica Antica e  ha vinto una Borsa di Studio Nicolai Ghiaurov che le ha permesso di studiare tecnica vocale e interpretazione con la nota soprano Mirella Freni,  al Centro Universale del Belcanto di Vignola (MO). Nello stesso anno si è laureata a Bologna in Discipline dell’Arte della Musica e dello Spettacolo. Ha interpretato a Siracusa il ruolo della Nutrice nell’opera contemporanea Medeè di Darius Milhaud. Ha partecipato al Ravenna Festival 2008 nella rassegna Alle 7 della sera con il recital cameristico Donne compositrici nei salotti europei dell’800. Nello stesso anno accompagnata del M° Luca Pollastri, ha preso parte alla rassegna di musica sacra Percorsi d’Organo esibendosi al Museo Sacro di Ferrara e all’Abbazia di Bondeno. A febbraio 2009 si è esibita al Teatro Comunale di Ferrara, nella rassegna concertistica del Ridotto, promossa in relazione alla mostra di Turner Il suono nell’Arte presentando un programma liederistico, che comprende il celebre ciclo di Schuman Frauenlibe unt leben e Mignon di Wolf. Ha cantato all’ Auditorium Rossini di Modena, a Bologna ha fatto un recital di musica sacra eseguendo brani di Bach, Dvorak, Pergolesi, Arcadelt etc…e si è esibita al Teatro dei Fluttuanti di Argenta (FE) eseguendo un programma liederistico. Nell’aprile 2009 al Concorso Riviera Etrusca di Piombino ha ricevuto un Diploma di Merito dal celebre Mezzosoprano Fiorenza Cossotto, presidentessa della Commissione Giudicatrice. Ha partecipato al Concorso Internazionale Città di Bologna al Teatro Guardassoni e risultando tra i vincitori ed  ha potuto frequentare un  Masterclass col celebre Baritono Paolo Coni. Si è esibita  al Teatro Comunale di Ferrara, accompagnata dall’orchestra Città di Ferrara diretta dal M° Cianciotta eseguendo brani dalla Carmen di Bizet e dal Barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini. Ha debuttato il ruolo di Lisetta, nel Mondo della Luna di Haydn al Teatro Comunale di Ferrara riscuotendo il favore della critica. Si è esibita ed è stata premiata al tradizionale Concertone degli Amici della Lirica al Teatro Carani di Sassuolo (MO) presentata dal Circolo Lirico Mirella Freni di Modena dove è stata accompagnata al pianoforte dal Maestro Leone Magiera. Al Teatro Comunale di Ferrara nel 2010 ha debuttato La Petite Messe Solennelle di Rossini e Il Requiem di Mozart. Ha debuttato in Traviata nel ruolo di Flora al Teatro Guardassoni di Bologna e al Teatro di Concordia. Nel 2010 ha conseguito la Laurea Specialistica di Secondo Livello in Canto Lirico presso il Conservatorio G. Frescobaldi di Ferrara sotto la guida del celebre baritono Garabed Boyagian. Nel 2011, ha debuttato  nel ruolo di Angelina, nell’opera La Cenerentola di G. Rossini con la direzione artistica della Maestra Carmen Gonzales nelle Marche. Ha frequentato l’accademia di alto perfezionamento di Alberto Gazale ed Elena Lo Forte, della Fondazione Lina Aimaro.Nel 2012 Ha debuttato il ruolo di Suzuki in Madama Butterfly per le celebrazioni del tenore Giacinto Prandelli e nello stesso anno le è stato assegnato il Premio Maria Zamboni d’Oro. E’ stata scelta per interpretare i ruoli di Amneris e Carmen per il Festival di Alèsia in Francia. Al Concorso internazionale Un Palco all’Opera, nel 2013 per la produzione di Falstaff al Teatro Bonci di Cesena, è risultata idonea per il ruolo di Mrs Quickly. A giugno 2013 ha debuttato il ruolo di Mamma Lucia in Cavalleria Rusticana a La Verdi a Milano sotto la direzione del M°Zhang Xian e recentemente Azucena in Trovatore. Ha partecipato a vari concerti per le celebrazioni verdiane e al premio Mascagni per il tenore Giuliacci. Nei febbraio  del 2014 ha debuttato il ruolo di Fenena in Nabucco sempre  a Milano a La Verdi  sotto la direzione del M ° Zhang Xian. Svolge un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero. Nel 2015 ha partecipato a  numerosi festival fra i quali,  l’Arte Music Fest di Avola e al la stagione promossa dal Circolo delle Muse di Crema per la quale è stata scritturata anche per il 2016. E’ stata inserita nel volume “Cronache di Voci  Liriche Modenesi” curato da Daniele Rubboli e Franca Vittoria Verardi ed ha partecipato alla presentazione di Modena all’Auditorium Rossini accompagnata dal Maestro Luca Saltini. Ha studiato inoltre con la Sig.ra Masako Tanaka Protti. Ha cantato Rigoletto al Teatro Bellini di Catania sotto la direzione di Michelangelo Mazza e con la regia del celebre Roberto Laganà, ricoprendo i ruoli di Maddalena, Contessa di Ceprano e Giovanna. A novembre 2015 ha interpretato Fenena in Nabucco a Bologna per il IV Festival TeatrOperando  presieduto dal musicologo Piero Mioli e da altri celebri personalità del panorama musicale italiano.  Con l’ensemble BelcantoOperaTrio dicui fa parte dal 2013, sarà impegnata all’estero per numerosi concerti in Brasile e  a Stoccarda. A febbraio 2016 ha partecipato al Gala della Lirica ad Ostra, Ancona, per il premio Angelica Catalani 2016,  accompagnata dal Maestro Leone Magiera .Sarà fra i protagonisti del  Festival Lirico di Crema promosso dal Circolo delle Muse con un recital verdiano, Il Mezzosoprano in  Verdi ad aprile 2016; a luglio 2016 il debutterà nel ruolo di Santuzza, in Cavalleria Rusticana nel Festival internazionale di Crema. A luglio 2015 ha cantato in Germania a Seesen (D) Italienisches Konzert. Ad Ottobre , è stata selezionata per interpretare Azucena nel Trovatore, a Padova, sotto la direzione artistica di Mara Zampieri. Ha concluso alla Cappela Palatina della Reggia di Caserta un tour italiano come solista nel Gloria di Vivaldi sotto la direzione del Maestro Bernagozzi. A maggio 2017 ha cantato sotto la direzione del Maestro Michele Spotti nel concerto verdiano “Una Donna di nome Elisabetta” interpretando arie e duetti da Aida, Trovatore e Don Carlo ottenendo il favore della critica, al Teatro Verdi di Busseto (Parma). In autunno 2017 parteciperà al Concerto Verdiano per la riapertura d Casa Verdi  a Milano con la partecipazione della Corale Rossini di Modena diretta dal Maestro Luca Saltini. Ha debuttato il ruolo di Federica in Luisa Miller e il ruolo di Laura Adorno in Gioconda nel Festival bolognese  TeratrOperando sotto la direzione artistica di  Piero Mioli. Nel 2018 ha vinto il ruolo di Amneris al concorso internazionale Arturo Pessina debuttandolo nella stagione del Teatro Comunale Marinetti (PV).


Sofia KoberidzeBIOGRAFIA
Sofia Koberidze, giovanissima mezzosoprano, è nata a Tbilisi in Georgia.
Ha cominciato a studiare pianoforte da bambina, conseguendo il diploma alla scuola musicale per giovanissimi di Tbilisi con il massimo dei voti.
Successivamente ha brillantemente conseguito il diploma di canto della “School of Talants”, scuola preparatoria per l’ingresso al conservatorio e un altro diploma di canto all’Istituto Dimitri Arakishvili di Tbilisi, sempre con il massimo dei voti.
In seguito ha iniziato a  studiare canto al Conservatorio Statale di Tbilisi dove ha conseguito il diploma di canto di triennio di primo livello.
A seguito dell’assegnazione della borsa di studio, ha ottenuto il diploma di biennio di secondo livello Al Conservatorio Vincenzo Bellini in Italia.
Ha debuttato nel ruolo della terza dama nel “Flauto Magico” e nel ruolo di Cherubino ne “Le nozze di Figaro” di Mozart presso l’Opera Studio di Tbilisi.  Si è esibita in diversi concerti e recital per il Conservatorio Statale di Tbilisi.
Nel giugno del 2012 è stata vincitrice del “Concorso Internazionale Simone Alaimo” grazie al quale ha debuttato con il ruolo di Maddalena nel “Rigoletto” di G. Verdi a Marzo del 2013.
Nell’aprile 2013 è stata finalista del concorso “Voci Liriche 2013-O.M.E.G.A.” a Firenze.
Nel luglio 2013 ha debuttato come Rosina nel “Barbiere di Siviglia” al fianco di Simone Alaimo per il “Festival dell’Opera Mediterranea”, con cui ha ottenuto un ottimo successo di critica.
Nell’agosto 2013 ha vinto il primo premio del concorso “Belcanto Vocal Competition” in Austria , con la presenza in commissione di Christa Ludwig e Angelica Kirchlager, con i quali ha anche vinto un masterclass.
Nel settembre 2013 ha partecipato al “Bellini – Verdi – Wagner Festival” del Teatro Antico di Taormina a fianco di Pero Giuliacci e Chiara Taigi.
Nell’ottobre 2013 è stata finalista del Concorso Internazionale di Canto “Neue Stimmen”  in Germania e ha debuttato con il ruolo di Lola in “Cavalleria Rusticana” al Rudolfinum di Praga, invitata dall’ “Umbria Music Festival”.
Nel marzo 2014 ha debuttato al Teatro Carlo Felice di Genova con il ruolo di Marcellina ne “Le nozze di Figaro” e al Teatro del Giglio di Lucca con il ruolo di Suzuki nella “Madamma Butterfly”.
Ha cantato in “Westside story” al Teatro Carlo Felice di Genova diretta da Wayne Marshall.
Nel giugno 2014 debutta con il ruolo di Rosina sempre al Carlo Felice di Genova, con regista Filippo Crivelli
Dal settembre 2014 fa parte dell’LTL Opera Studio, con qui interpreterà il ruolo di Rosina nei seguenti teatri: Teatro Verdi di Pisa, Teatro del Giglio di Lucca, Teatro Goldoni di Livorno e Teatro Coccia di Novara.
A novembre 2014 sarà Laura nella “Luisa Miller” di G. Verdi, direttore Battistoni, al Teatro Carlo Felice di Genova a fianco di Leo Nucci che ne curerà anche la regia.
Sempre nel 2014 debutterà nel “Requiem” di Mozart a Zliin (Repubblica Ceca) con l’orchestra filarmonica di Praga.
Nel 2015 ha cantato il ruolo di Hänsel nella produzione dell’Opera Hänsel und Gretel al Teatro Regio di Torino; Dorotea nella produzione dell’Opera Stiffelio di G. Verdi al Teatro La Fenice di Venezia.


BIOGRAPHY
Born in Tbilisi in 1987, already graduated in piano, she obtained with full marks her singing degree at the conservatory of the city. In 2012 she won the ‘S. Alaimo’ International Competition, thanks to which she debuted in the role of Maddalena (Rigoletto) the following year.
Still in 2013 she debuted in the role of Rosina (Il barbiere di Siviglia) at the ‘Opera Mediterranea’ Festival, and in Lola (Cavalleria rusticana) at the Rudolfinumin Auditorium in Prague.
In 2014 she debuted at the ‘C. Felice’ Theatre of Genoa in Marcellina (Le nozze di Figaro) and Rosina (Il barbiere di Siviglia), Suzuki (Madama Butterfly) at the Teatro del Giglio of Lucca, Laura (Luisa Miller) and she sang in West Side Story in Genoa.
In 2015 she debuted at the Teatro Verdi of Trieste in Debussy’s La damoiselle élue and in Falstaff (Meg). At the Teatro Regio of Turin she sang Hänsel (Hänsel und Gretel) and Rosina (Il barbiere di Siviglia) at the Teatro dell’Opera Giocosa of Savona and at the Teatro Comunale of Modena.
In 2016 she opened the season at the Teatro La Fenice of Venice with Stiffelio (Dorotea). In the same year she debuted as Cinderella (La Cenerentoa) and she was Bersi (Andra Chénier) at the ‘C. Felice’ Theatre of Genoa.


Federica Giansanti Mezzo SopranoFederica Giansanti consegue nel 2001 il Diploma di canto presso il Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia e nel 2012 il Diploma Accademico di II livello, entrambi col massimo dei voti.

E' vincitrice di numerosi Concorsi Internazionali tra i quali: Concorso “Giovan Battista Velluti” 2004, Concorso “As.Li.Co” 2004 per il ruolo di Adina nell’opera L’Elisir D’Amore di G. Donizetti, Concorso Internazionale “Matera città dei Sassi” 2006, Concorso “Comunità Europea A. Belli” di Spoleto 2006, Concorso Internazionale “Tommaso Traetta” 2007.

Si è perfezionata con M. Custer, C. Desderi, R. Bruson, R. Kabaiwanska, S. Lowe, R. Gimenez, N. De Carolis, E. Ferrari, F. Mattiucci, M. Cristina Mazzavillani Muti, L. Alva, T. Fabbricini, A. Ferrarini, M. Trombetta, M. Meli.

Fra i ruoli finora interpretati figurano: Cherubino (Le Nozze di Figaro), Musetta e Mimì (La Bohème), Donna Anna e Donna Elvira (Don Giovanni), Fiordiligi (Così Fan Tutte), Alice (Falstaff), La Dirindina di D. Scarlatti, Berta (Il Barbiere di Siviglia), Enea (Didone Abbandonata di B. Galuppi), Lucy (Il Telefono di G. C. Menotti), Serpina (La Serva Padrona di G. B. Pergolesi), Vespina (Il Matrimonio Inaspettato di G. Paisiello), Violetta (La Traviata), Madama Cortese (Il Viaggio a Reims), Nedda (Pagliacci), Elisabetta (Il Matrimonio Segreto), Seconda Ninfa del bosco (Rusalka), Miss Rowan (Il Piccolo Spazzacamino di B. Britten); Livietta (Livietta e Tracollo di G. B. Pergolesi).

Assecondando l'evoluzione naturale della propria voce, negli ultimi anni si è avvicinata a ruoli mezzosopranili: Carmen (Carmen), Elisabetta (Maria Stuarda), Adalgisa (Norma), Charlotte (Werther), Flora (La Traviata).

Nel suo repertorio figurano, inoltre, anche le seguenti opere: Alisa (Lucia di Lammermoor); Stephano (Romeo et Juliette); Dorabella e Despina (Così Fan Tutte); Zerlina (Don Giovanni); Donna Elvira (Le Nozze di Figaro); Sesto e Vitellia (La Clemenza di Tito); Idamante (Idomeneo); Rosina (Il Barbiere di Siviglia); Clarina (La Cambiale di Matrimonio); Lesbina (La Freschezza delle donne); Fenena (Nabucco); Sacerdotessa (Aida).

Ha cantato con successo nei seguenti Teatri e Festival: Teatro Regio di Torino, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro dell’Opera di Roma, Luglio Musicale Trapanese, Fondazione Teatro Borgatti (Cento), Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto, Teatro Vittorio Emanuele di Messina, Associazione I Solisti Aquilani, Teatro Marrucino di Chieti,  Salzburger Festspiele, Teatro Real di Madrid.

Ha cantato, tra gli altri, sotto la direzione dei maestri: C. Desderi; K. Ono; R. Muti; C. Desderi; Eun Sun Kim; B. Campanella; J. Fiore; K.-L. Wilson; M. Stefanelli; C. Palleschi; N. Paszkowski; E. Sun Kim; F. Maestri; V. Clemente; S. Oliva; F. Piva.

Ha inoltre lavorato con registi quali: D. McVicar; E. Sagi; G. Vick; M. Schweigkofler;  D. Livermore; L.G. Dolcini; A. De Rosa; G. Pressburger; A. Pizzech; M. De Carlo; G. Scandella; M. Cappelletti.


Milena JosipovicMezzosoprano italiano, si è diplomata in canto giovanissima presso il Conservatorio “F.  Morlacchi” di Perugia dove ha conseguito anche il compimento inferiore di pianoforte.
È laureanda in Storia della Musica presso l’Università degli Studi di Perugia.
Il suo repertorio spazia dal Barocco alla musica contemporanea.
Ha seguito i corsi di perfezionamento di Ugo Benelli, Claudio Desderi, Lajos Kozma, Bianca Maria Casoni e Liliana Poli, ha studiato all’Accademia lirica internazionale di Katia Ricciarelli e, nel 1994, ha vinto una borsa di studio degli Amici del Loggione del Teatro alla Scala di Milano per frequentare i corsi tenuti da Magda Olivero.
Vincitrice di concorsi internazionali (tra gli altri, il Concorso Internazionale di Canto di Verona-Budapest-Tokyo e Menzione speciale al Concorso “I. Adami Corradetti” di Padova), “Idonea” al Concorso del Teatro Lirico Sperimentale “A. Belli” di Spoleto, ha debuttato a Braunschweig (1995) nel ruolo di Henrico Leone dell’omonima opera di A. Steffani.
Ha lavorato in importanti teatri italiani ed esteri, tra i quali: il Filarmonico e l’Arena di Verona (ininterrottamente dal 1997 al 2012); il Regio di Torino; il Teatro dell’Opera, le Terme di Caracalla e l’Argentina di Roma; il Comunale del Maggio Musicale Fiorentino; il Carlo Felice di Genova; il Massimo di Palermo; il Comunale di Bologna; lo Sferisterio di Macerata; il Verdi di Busseto; il Fraschini di Pavia; il Comunale di Ferrara; il Teatro Grande di Brescia; ; il Pavarotti di Modena; il Comunale di Piacenza; il Comunale Stadttheater di Bolzano; il Ponchielli di Cremona; il Verdi di Salerno; il Politeama di Lecce; il Goldoni di Livorno; il Donizetti di Bergamo; il Sociale di Como; il Verdi di Pisa; l’Alighieri di Ravenna, il Verdi di Padova; il Sociale di Rovigo; il Cilea di Reggio Calabria; il Politeama di Catanzaro; il Comunale di Adria; l’Opéra e l’Acropolis di Nizza; il Teatro dell’Opera di Budapest; il Teatro dell’Opera di Ludwigshafen; la Concert Hall di Dublino.
Ha cantato sotto la guida di direttori quali: C. Arming, B. Bartoletti, A. Battistoni, D. Callegari, A. Campori, G. Carella, F. M. Carminati, K. M. Chicon, Y. David, M. De Bernart, O. von Dohnanyi, D. Fasolis, G. Gelmetti, R. Giovanninetti, A. Guingal, Lu Jia, J. Kovatchev, G. Kuhn, F. La Vecchia, A. Lombard, G. Martinenghi, A. Mitisek, P. G. Morandi, J. Neschling, D. Oren, C. Palleschi, R. Palumbo, G. G. Rath, D. Renzetti, P. Rizzo, F. Rosa, T. Severini, V. Sutej,  E. Tabakov, M. Viotti, J. Wildner.
Ha partecipato ad allestimenti quali: “Die Teufel von Loudun” di Penderecki nel ruolo di Louise, per la regia di José Carlos Plaza (Regio di Torino, 2000); “Sly” di Wolf-Ferrari, doppio ruolo di Rosalina e di Terza Ancella, sia nell’edizione con protagonista Josè Carreras (Regio di Torino, 2000, regia Hans Hollmann) che in quella con Placido Domingo (Opera di Roma, 2003, regia di Marta Domingo); “Carmen” di Bizet, nel ruolo di Mercedes, per la regia di Franco Zeffirelli (Arena di Verona, 1999-2002-2003-2006-2008-2009-2010-2012), per la regia di Pier’Alli (Opera di Roma, 2008), per la regia di Renzo Giacchieri (Terme di Caracalla – Roma, 2009), per la regia di Ivan Stefanutti (Verdi di Padova, 2010) e per la regia di Gigi Proietti (Verdi di Salerno, 2010); “Der Rosenkavalier” di Strauss con regia di Pierluigi Pizzi (Massimo di Palermo, 1998); “Elektra” di Strauss con regia di Ivo Guerra (Filarmonico di Verona, 2003); “Andrea Chénier” di Giordano, nella parte della mulatta Bersi, per la regia di Giancarlo Del Monaco (Comunale di Bologna e Comunale di Ferrara, 2004), per la regia di Pierluigi Pizzi (Sferisterio di Macerata, 2005) e per la regia di Paul-Emil Fourny (Goldoni di Livorno, 2008); “Hänsel und Gretel” di Humperdinck, nel ruolo di Hänsel, per la regia di Vittorio Borrelli (Teatro Donizetti di Bergamo, 2000); “La clemenza di Tito” di Mozart, nel ruolo di Sesto, per la regia di Pierluigi Pizzi (Brescia, Como, Cremona,  Pavia, Pisa e Ravenna, 2001-2002); “Nixon in China” di Adams, prima rappresentazione in Italia, per la regia di Peter Pawlik (Filarmonico di Verona, 2008); “Mefistofele” di Boito, nel ruolo di Pantalis, per la regia di Robert Carsen; “La Traviata” di Verdi, come Flora, per la regia di Franco Zeffirelli (Opera di Roma 2007), per la regia di Graham Vick (Arena di Verona 2004 e 2007), per la regia di Gilbert Deflo (Arena di Verona 2000), per la regia di Franco Ripa di Meana (Maggio Musicale Fiorentino 2009), per la regia di Rosetta Cucchi (Pavarotti di Modena, Comunale di Piacenza e Comunale- Stadttheater di Bolzano 2012); il “Gala Traviata” a fianco di Angela Gheorghiu e José Cura (Arena di Verona 2003) per la regia di Paolo Panizza; “Falstaff” di Verdi nel ruolo di Meg per la regia di Gianfranco De Bosio (Filarmonico di Verona, 1997, Teatro dell’Opera di Budapest 1997 e Theater Im Pfalzbau di Ludwigshafen in Germania 1998) e per la regia di Nicolas Joel (Filarmonico di Verona 2005),“Il Pipistrello” di Strauss, nel ruolo del Principe Orlovsky, regia Mario De Carlo (Cilea di Reggio Calabria 2009), “Francesca da Rimini” di Zandonai, nel ruolo di Adonella, per la regia di R. Giacchieri (Verdi di Salerno 2010) e per la regia di G. Del Monaco (Verdi di Trieste 2011), “Rigoletto” di Verdi per la regia di Arnaud Bernard (Filarmonico di Verona 2011) e per la regia di Stefano Poda (Verdi di Padova, 2010 e Sociale di Rovigo, 2011), “Cavalleria Rusticana” di Mascagni a fianco di Giovanna Casolla e Marcello Giordani, per la regia di Lorenzo Amato (Verdi di Salerno 2011).
Parallelamente, ha svolto attività concertistica in Italia e all’estero, in particolare in Svizzera, Francia, Germania, Lussemburgo, Stati Uniti, Ungheria, Repubblica Ceca, Ucraina e per prestigiose associazioni musicali come la Fondazione Arena di Verona, l’Orchestra Filarmonica di Torino, l’Orchestra della Svizzera Italiana, la Sagra Musicale Umbra, Lugano Festival, le Settimane musicali di Ascona, il Festival “Luca Marenzio” di Brescia e il Festival delle Nazioni di Città di Castello.
Ha partecipato a prime riprese moderne (tra le altre “Il Barone di Rocca Antica” di Franchi-Anfossi, “Joaz” di Benedetto Marcello, “Stabat Mater” di T. Traetta, “Sei Ariette Italiane” di D. Bruni, “Musica Sacra” di R. Arcaleni) e prime esecuzioni assolute (“Missa Militum” di A. Pappalardo, “Meditatio de Passione Christi” di F. Mearelli, “Una Notte nel Bosco”di A. Zanon – Teatro Comunale di Adria, 2005).
Ha effettuato incisioni per la RAI (“Il Barone di Rocca Antica”, “Rigoletto”, “Carmen”) e per le case discografiche TDK (“Rigoletto” – Arena di Verona ; “Carmen” – Arena di Verona), Bongiovanni (“Il Barone di Rocca Antica” – Teatro Sociale di Amelia), Brilliant (“Der Rosenkavalier” –  Teatro Massimo di Palermo) e Mirabilia (“Carmen” – Arena di Verona).


Contatti


SPOLETO
06049, Via Finlandia, 46 (Perugia) - Italy
VERONA
37123, Via Via Scarsellini, 31 (Verona) - Italy


CONTATTI DIRETTI

(+39) 345 95 32 161
Giorgio Trucco

(+39) 335 27 67 67
(+39) 348 87 33 827
Franco Silvestri



SEGRETERIA

(+39) 045 81 04 688
Giulia Dal Colle


info@liricamanagement.com Informazioni generali
audizioni@liricamanagement.com Audizioni
trucco@liricamanagement.com Giorgio Trucco
silvestri@liricamanagement.com Franco Silvestri
© 2020 LiricaManagement. InScena Management in association with Lirica International. All Rights Reserved